l'orsa di mezzo

Perché tra il maggiore e il minore non c'è un buco nero

Non c’è limite al peggio

7 commenti

No, non è come qualcuno di voi sta pensando.

Non mi riferisco al tristo destino del nostro Paese, rotolato nelle braci del renzismo dopo vent’anni di spadellate berlusconiane, ma bensì alle immagini ripugnanti con cui la nostra coinquilina TV ci condisce il desco serale (vedi Nono: no, no).
Osavo lamentarmi per l’unghia dell’alluce marcia? Ebbene, ora vengo punita con lo scaracchio sanguinolento e il molare cascato nel lavandino.

Ah, dove siete care vecchie pupù liquide? Dove, disfunzioni erettili?

Quasi quasi mi mancate.

p.s. disponevo anche di immagini efficaci, ma non ce l’ho potuta fare.

Annunci

Autore: stella scadente

Esemplare femmina (o femmina esemplare, a scelta) di essere umano.

7 thoughts on “Non c’è limite al peggio

  1. come amo ripetere, sono molto contenta di non guardare la TV XD

  2. Anche io non la guardavo mai, fino a due anni fa. Ora pochissimo, per non sentirmi troppo sola durante i pasti. Un molare caduto tiene la sua bella compagnia. 😀

  3. Se ceni con qualche familiare c’è però un effetto collaterale positivo. Ogni volta che, testa sul piatto e pensieri altrove, senti esclamare “che schifo” sobbalzi pensando di aver scambiato il sale con lo zucchero, di aver clamorosamente cazzato la cottura dello spaghetto. Poi ti rendi conto che sono stati folgorati dal lavandino insanguinato. Vuoi mettere per la tua autostima? 😉

  4. quest’anno fan 13 senza (più quelli prima nei quali, pur essendo presente in casa dei miei, aveva già iniziato a “non esistere”). impagabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...